» Trani

12/02/2014 - 10:13

A Trani, "Pro-fuga": un piatto di suoni dal sapore mediterraneo

Un coinvolgente viaggio attraverso le sonorità migranti, l'elettronica e l'arte del mangiare bene. Con il coinvolgimento dei cinque i sensi in un percorso ideale (e virtuale) tra i paesi del Mediterraneo fatto di momenti di musica strumentale, inserti di improvvisazione elettronica e cucina ispirata all'area di provenienza dei brani. Giovedì 27 febbraio a Trani appuntamento a Palazzo Ventricelli con Giovannangelo De Gennaro e Adolfo La Volpe, ospiti dell’ONAV BAT, per una serata di buona cucina, buon vino e spettacolo.
Sul palco la melodia degli strumenti del Mediterraneo con i suoi sapori: olio, vegetali, spezie e cous cous. La natura si fonde con pro-fumi e pro-fughi, insieme dialogano e si creano. Suoni e ingredienti lontani che, nota dopo nota, si avvicinano, per mettere su una tavola fatta di differenze, un piatto che nutre non solo il fisico ma anche l’anima. Il cibo non è fine a se stesso come anche l'esibizione. I musicisti espongono, il pubblico recepisce. Il repertorio spazia dalle danze medievali a i classici della tradizione araba ed ai canti sefarditi della Spagna. Giovannangelo De Gennaro al canto, viella, kamanchè, kaval, flauto traverso e cucina, Adolfo La Volpe oud, saze, buzuki e programming.
Durante la serata, realizzata in collaborazione con l’Università Telematica Pegaso, il Consigliere nazionale Pasquale Porcelli guiderà la degustazione di due vini che accompagnerano i piatti preparati. Appuntamento alle ore 20.30 a Palazzo Ventricelli, in via Ognissanti 112 a Trani Per info e prenotazioni: ONAV BAT (345/9686350-bat@onav.it)